Antonino Cannavacciuolo

WHILE VISITING THE LAKE, THE MEDITERRANEAN FELL IN LOVE AND BORE THE ALPS THE GIFT OF ITS RICH FLAVOURS


From South to North Italy, fusion of flavour and pleasure: Antonino Cannavacciuolo

 

Antonino Cannavacciuolo, Chef Patron of the Hotel Villa Crespi restaurant in Orta San Giulio, boasts two  Michelin stars and recognition from the most important and renowned Italian food guides  which rate him among the most distinguished of chefs.


A man, a young man with a strong, determined temperament … cheerful, tenacious, passionate and instinctive.

 

An artist and a skillful manager who plays with the products of his beloved homeland of Naples, integrating, mixing and combining them with the ones from Piedmont, the land of his great love, his wife.


No limits, no scruples, he dares, changes, tests …. A crescendo of applause, consensus and smiles from his diners. These are the greatest gift he could ask for. He listens to advice, accepts criticism, leaves nothing to chance, the most important thing for him is that the message he conveys through his dishes is understood.   

 

Presentation of his creations is the way he communicates what he feels, laying bare his inner being, his art. Some do it with a song, some with poetry, others prefer a film … chef Antonino Cannvacciuolo is an artist who involves his spectators in the matching of colours with flavours.  


He does not abandon tradition and the simplicity of flavours, his cuisine is never banal and always has a surprise in store. He uses the finest raw materials, the fusion of present and past for his Mediterranean cuisine of creative excellence. He never forgets his origins, the tough beginnings in and out of various kitchens, remains mindful of what it is like to rise through the ranks, never letting go of his determination to grow, the wish to  learn. In  2000 he set off for some important internships in renowned French restaurants such as "L’Auberge de l’Ille”, 3 Michelin stars at Illerhausen and “Restaurant Buerehiesel”, also 3 Michelin stars.

 

And then firmness, tenacity, constancy … continuous research, the wish to surprise and be surprised, playing, being inspired, growing, and much like his beloved sea, in constant ferment and movement … And the beauty of it is he hasn’t finished yet! 

72
524
reviews
94 %
Stefano
B.
10/12/2017
11/12/2017
11/12/2017
voto
100 %
Una perla incastonata in un locus amoenus qual’e il lago d’orta, all’arrivo si viene pervasi da una cordialità e professionalità incredibile che continua in tutti i momenti della permanenza. La cena è la chicca di qualità infinita che corona un’esperienza da sogno
Francesca
S.
07/12/2017
08/12/2017
11/12/2017
voto
93 %
E' stata un'esperienza unica e ovattata. il semplice stare all'interno di Villa Crespi era già vacanza e il solo ripensarci mi fa rilassare e tornare in mente le fragranze che si respiravano. La cena semplicemente fantastica nonostante non fosse la prima a due stelle che facevamo. Torneremo sicuramente.
Salvatore
S.
06/12/2017
07/12/2017
10/12/2017
voto
95 %
La struttura è "straniante" nel suo stile moresco, del tutto fuori contesto rispetto ai luoghi in cui è inserita, e proprio per questo ancor più fascinosa e suggestiva. Altissimo il comfort della suite. Lo staff è cordiale e attento, senza essere invadente e contribuisce sensibilmente alla piacevolezza del soggiorno. Il ristorante merita il prestigio ottenuto, perchè è tangibile lo sforzo nella ricerca di materie prime di altissima qualità, esaltate da una tecnica ineccepibile. Peccato solo non aver potuto stringere la mano allo chef...
Filippo
C.
01/12/2017
03/12/2017
03/12/2017
voto
96 %
siamo subito stati accolti con molta gentilezza e cortesia da Nicolai e dagli altri componenti della reception; tutto il personale si è dimostrato sempre attento e disponibilissimo anche in relazione alle esigenze della nostra bambina (un grazie particolare anche a Bianca); la cena al ristorante è stata eccellente e quindi pienamente all’altezza delle nostre aspettative. Abbiamo trascorso un weekend davvero rilassante e confortevole e per tutto questo vi ringraziamo di cuore, speriamo di tornare a trovarvi quanto prima.
Renato
P.
02/12/2017
03/12/2017
03/12/2017
voto
95 %
Sicuramente una esperienza di livello unico Tutto curato nei minimi particolari La cena con menú degustazione è andata oltre ogni aspettativa