/

La Storia

Villa Crespi, costruita nel 1879, è una splendida dimora moresca dominata da un imponente minareto, ispirata dai viaggi di Cristoforo Benigno Crespi, cotoniero di successo che rimase incantato dal fascino di Baghdad. 
Durante gli anni ‘30 divenne luogo di soggiorno di poeti, capitani d’industria, principesse e del Re Umberto di Savoia, assiduo frequentatore della villa. 
Alla fine degli anni ‘80, dopo essere stata per alcuni anni un centro di spiritualità, la Villa fu trasformata in un esclusivo hotel dove natura, arte e storia si intrecciano per regalare ai suoi Ospiti un soggiorno denso di ricordi indelebili.