/

La Storia

Una favola circondata dalla realtà


Le sue origini risalgono al 1879 con la realizzazione del sogno di Cristoforo Benigno Crespi che ha voluto trasportare il fascino di Baghdad al suo amato lago d'Orta.


La sorprendente villa con minareto prima accolse poeti, capitani d'industria, principesse e il Re Umberto di Savoia.


Poi diventò a partire dal 1999, con Cinzia ed Antonino Cannavacciuolo, un punto di riferimento per l'ospitalità all'italiana, un tempio alla cucina e al buon gusto.