Con i suoi 1.491 metri d’altitudine, il Mottarone divide il Lago d’Orta dal Lago Maggiore ed è per questo conosciuto come la montagna dei due laghi.

Dalla vetta nelle giornate particolarmente serene è possibile osservare sette laghi suddivisi tra Piemonte e Lombardia.

Una montagna che, fino l’inizio del secolo scorso, era luogo di pascolo estivo per il bestiame, disseminato di ricoveri per pastori per il fieno e di improvvisati turisti che vi si avventuravano.

Negli anni, per la vicinanza con Milano, il Mottarine divenne la meta prediletta di pittori naturalisti lombardi che si perdevano nel riprendere motivi agresti dal vivo.

Ora è un luogo che offre nel periodo invernale impianti di risalita per gli amanti dello sci e per agli amanti delle ciaspole, mentre in estate distese di verde e scenari mozzafiato, ideale per rilassarsi con la famiglia o per gli amanti del trekking.

DA NON PERDERERE / CONSIGLIATO

Il luogo perfetto per passeggiare, per restare a contatto con la natura e respirare a pieni polmoni aria pura.