L'esperienza che ferma il tempo

Le lancette rallentano il loro avanzare, nell’aria il racconto di piatti che emozionano al primo sguardo. Danzatori silenziosi si muovono intorno a te per regalarti lo spettacolo di un servizio impeccabile, in una cornice di dettagli moreschi che parlano di storie antiche: signore e signori, benvenuti nel Ristorante di Villa Crespi.

RICHIEDI UN TAVOLO
Villa Crespi Veranda

LA NOSTRA FILOSOFIA

La cucina dello Chef Cannavacciuolo richiama alla mente due tipi di amore: uno è rivolto al passato, ai luoghi che hanno dato origine alla sua storia; l’altro guarda con riconoscenza la terra che lo ha accolto, cornice dei primi sogni realizzati.

E così, Campania e Piemonte viaggiano mano nella mano, portando alla luce l’eccellenza di materie prime e vini pregiati, insieme all’estro di combinazioni indimenticabili.

SCOPRI IL MENU
Villa Crespi Cantina

LA CANTINA

La scelta proposta vanta 1.800 etichette che contemplano al meglio le proposte classiche e contemporanee.

La nostra carta vini è in continua evoluzione e le proposte al suo interno percorrono il territorio italiano ed internazionale in lungo e in largo.

Nelle cantine, una utilizzata per i vini rossi e una per spumanti, champagne e vini bianchi, le bottiglie riposano alla temperatura e all’umidità ideale per il loro perfetto mantenimento.

Secondo una leggenda popolare, sottopassaggi e cunicoli collegano le cantine della Villa all’Isola di San Giulio e alla Torre di Buccione. Un tempo luogo di culto e preghiera, questi luoghi della Villa, sono ora dedicati alla cura e alla conservazione delle pregiate etichette presenti in carta che vengono personalmente scelte e selezionate dal nostro Sommelier e dallo Chef.

SCOPRI IL MENU
Chef-Antonino-Cannavacciuolo

LO CHEF

Antonino Cannavacciuolo

L’infanzia dello Chef Cannavacciuolo profuma di piatti cucinati con amore, come il ragù della nonna, prima ricetta presente nei suoi ricordi.

Sperimenta da giovanissimo lo spirito di sacrificio e la voglia di perfezionarsi, lavorando in diverse cucine d’Italia e d’Europa.

Poi, l’incontro che gli cambia la vita: Cinzia Primatesta, oggi sua moglie, coglie insieme a lui la sfida di riportare in auge Villa Crespi. Appena ventenni realizzano un sogno, che vive ancora oggi grazie al lavoro impeccabile di un team brillante e appassionato.

PROGETTI CORRELATI

Tenacia e ispirazione costante conducono alla nascita di nuovi progetti di ristorazione e accoglienza. In onore della sua terra natia, lo Chef Cannavacciuolo, insieme alla moglie Cinzia Primatesta, ha dato origine ai resort Laqua by the Sea e Laqua Countryside, nella penisola sorrentina.

A completare la Collection, Laqua Vineyard nelle campagne toscane e Laqua by the Lake sulle sponde del lago d’Orta. In questa cornice di successi, anche il Cannavacciuolo Café & Bistrot, il Cannavacciuolo Bistrot di Torino, i punti vendita Il banco di Antonino e il Cannavacciuolo Laboratorio.

La passione per il valore umano lo porta a farsi conoscere dal grande pubblico anche in veste di testimonial per grandi marchi di qualità e di TV Chef con programmi di intrattenimento e talent show, quali Masterchef, Mastechef Celebrity, Cucine da Incubo e ‘O mare mio.

ENTRA NEL MONDO DEL CANNAVACCIUOLO GROUP